Cani da appartamento : quali sono le razze ?

Quante razze di cani ci sono?

Se anche voi vi siete posti questa domanda la risposta è affidata alla FCI (Fédération Cynologique Internationale), organizzazione cinofila che ne riconosce più di 300. Razze di cani di taglia piccola, media o grande, oppure distinte fra loro in base al pelo che può essere lungo o corto o in base alla zona di provenienza o alle loro attitudini caratteriali. Sono sicuramente troppe per poter essere analizzate a una a una ma, in base a queste caratteristiche, le si può suddividere in categorie per vedere quali sono più adatte a vivere in appartamento.

Le razze di cani più intelligenti

Razze di cani

Ogni razza canina ha le sue caratteristiche particolari ma, alcune, sono decisamente più intelligenti come, per esempio, il Border Collie, ottimo cane da pastore ma poco adatto alla vita in appartamento a causa della sua esuberanza. Rientrano invece fra i premi nobel ideali per la vita casalinga alcune razze di cani adatte a svolgere lavori utili come i Pastori Tedeschi o i Labrador, impegnati nei soccorsi, nell’accompagnamento dei non vedenti o nella ricerca di droga. Legatissimi al padrone si accontentano della sua compagnia senza eccessive esigenze di vita all'aperto.

Razze di cani: come sceglierle

Bassotti, Jack Russel o cani di taglia ancora più piccola come i Chihuahua vengono spesso scelti come cani d’appartamento per le loro dimensioni contenute. Non tutti però sanno che la scelta dovrebbe tenere in maggior conto il carattere della razza. I Jack Russel, per esempio, sono molto più irrequieti e bisognosi di correre all’aperto rispetto a cani di taglia grande come il Golden Retrivier o l’enorme ma tranquillissimo Bovaro del Bernese. Avete bambini in casa? Orientatevi sulle razze più disposte a condividere il gioco con i piccoli. Un esempio valido, anche se l’aspetto truce può scoraggiare, è quello del Bulldog francese o del Boxer.